giovedì 3 luglio 2008

Sassi di Matera - MADONNA della BRUNA











Sassi di Matera

I Sassi di Matera sono stati iscritti nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1993. Sono stati il primo sito iscritto dell'Italia meridionale. L'iscrizione è stata motivata dal fatto che essi rappresentano un ecosistema urbano straordinario, capace di perpetuare dal più lontano passato preistorico i modi di abitare delle caverne fino alla modernità. I Sassi di Matera costituiscono un esempio eccezionale di accurata utilizzazione nel tempo delle risorse della natura: acqua, suolo, energia. La "città della pietra", centro storico di Matera scavato a ridosso del burrone, è abitata in realtà almeno dal Neolitico: alcuni tra i reperti trovati risalgono a 10mila anni fa, e molte delle case che scendono in profondità nel calcare dolce e spesso (calcarenite) della gravina, sono state vissute senza interruzione dall'età del bronzo. La prima definizione di "Sasso" come rione pietroso abitato risale ad un documento del 1204.

Foto scattate da SPERA GERARDO a Pomarico (ITALY).

Pictures taken By Spera Gerardo at Pomarico (Italy).

http://picasaweb.google.com/dinospera/SassiDiMateraMADONNADellaBRUNA#



Bookmark and Share

1 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Free Blogger Templates 'Photoblog II' by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP