giovedì 17 luglio 2008

Diga di San Giuliano (MT)
















La Diga di San Giuliano, una delle opere principali del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto, nacque sotto la spinta del programma economico di aiuti del Piano Marshall. L'invaso, il cui volume totale è di oltre 98 milioni di metri cubi, raccoglie le acque del fiume Bradano nel punto più stretto, una gola già denominata "la stretta di San Giuliano", da utilizzare per scopi agricoli. Eroga annualmente 40 milioni di mc in Puglia e Basilicata. L'estensione è di 1.000 ettari ed è compresa nei territori di Grottole, Matera e Miglionico. Il progetto fu redatto dall'Ing. Carlo Lotti, con la consulenza del Prof. Ing. Arredi e con l'integrazione dell'Ing. Calia, direttore del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto. Dal 1976 è Oasi naturale regionale, e dal 1989 è Oasi del WWF Italia.
Foto scattate da SPERA GERARDO a Pomarico (ITALY).
Pictures taken By Spera Gerardo at Pomarico (Italy).
Bookmark and Share

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Free Blogger Templates 'Photoblog II' by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP